Super MotoTecnica

Home/Argomento generale/Super MotoTecnica

Mototecnica, o meglio, Super Mototecnica è una rivista (qui il link) uscita in edicola nel Dicembre del 1987.

Come spiega nel primo editoriale il direttore Bruno Del Prato, il nome della rivista doveva essere semplicemente Mototecnica ma purtroppo qualche furbone (bollato da Del Prato come “meschinello” ) gli rubò il nome e l’editore fu costretto ad aggiungere, scritto piccolo sulla T di MOTO, questo superlativo.

super mototecnica 1987

Guardando la composizione della redazione si legge la collaborazione di Massimo Clarke, che, a distanza di qualche anno, sarebbe diventato direttore della rivista.

Io al tempo avevo 14 anni e la rivista, ovviamente, mi passò inosservata; in quel periodo ero combattuto tra Motosprint e Starter (chi se la ricorda? 😉 ), ma la scoprii molti anni dopo rimanendone da subito affascinato. Ogni numero conteneva molti articoli: si spaziava dalla tecnica motoristica ai telai, dalle monografie alle guide di revisione dei motori. Il tutto spiegato minuziosamente. Se proprio vogliamo trovare un difetto gli articoli di pura teoria erano pieni di formule matematiche e grafici ed immagino che a molti potevano rimanere indigesti… (mentre io, con gli studi ingegneristici alle spalle, andavo in brodo di giuggiole).

Qualche anno fa decido di mettermi alla ricerca dei numeri che ritenevo più interessanti, ossia i primi 10 anni, dal 1987 al 1997. Dopo molti mesi mi imbatto un annuncio di un tizio che vendeva le annate complete dal 1987 a tutto il 2008 (!!!!) ad un prezzo di circa 400€…lo chiamo intenzionato a provare a portare via solo mezza collezione.  Il signore era un simpatico 65enne che si era “rotto le balle” di stare in Italia ed aveva deciso di trasferisti in Brasile. “Vado in culo a tutti, vendo casa e mi trasferisco in Brasile (con la nuova compagna) e con la mia pensione faccio una vita da signore!”. Il tipo era veramente convinto, stava vendendo un pò tutto, pure una collezione Treccani (“ragazzo, se vuoi ti vendo anche quella!”). Ci mettiamo a parlare del più e del meno e stiamo al telefono per quasi 45 minuti (ma che cosa ci saremmo mai detti???) e mi spiegò che il primo numero lo aveva acquistato nel 1987 quando fu ricoverato in ospedale per una gamba rotta e da allora, e per i successivi 20 anni, aveva fatto l’abbonamento annuale alla rivista.

Per farla breve alla fine ho preso tutti e 20 anni delle riviste ad un prezzo… molto buono…. 🙂

I tre pacchi sono arrivati in pochi giorni e dopo aver controllato tutto mi sono subito reso conto che non mancava nemmeno mezzo numero, tutto era conservato perfettamente! Non solo, tutti i numeri erano imbustati ed alcuni addirittura erano ancora nel cellophane mai aperti. Ecco una foto con tutti gli anni impilati e con le riviste nelle buste di plastica:

super mototecnica

Per quanto riguarda il materiale cartaceo è quello a cui tengo più di tutto. Ogni tanto mi apro l’indice generale e scelgo un argomento più o meno a caso, vado nella libreria e tiro fuori la rivista. 🙂

A proposito di indice, qua la pagina dove si può trovare l’indice di tutti gli argomenti trattati da MotoTecnica del 1987 fino al 2008; è un file excel che ho compilato a “mano”  estrapolando i dati forniti sul sito di MotoTecnica (che adesso non sono più disponibili) che sono stati messi in un file Excel, scaricatelo e fatevi un’idea di quanto materiale è stato trattato in 20 anni di pubblicazioni.

By | 2017-06-02T22:03:40+00:00 gennaio 17th, 2015|Argomento generale|0 Comments

Leave A Comment