Controllo gioco valvole

Come ben sapete il gioco delle valvole dello Scrambler è viene fatto con delle apposite pastiglie calibrate messe tra lo stelo della valvola ed il “dito” del bilanciere. Ignoro completamente il motivo per cui invece di utilizzare il classico (e comodo) registro filettato gli ingegneri Ducati abbiano deciso di pensare questa soluzione. Tra l’altro non è che sia rimasto un caso isolato, mi risulta che i Monster tutt’ora adottino questa “brillante” soluzione (anche alcune auto, come le vecchia Alfa Romeo e probabilmente tante altre per cui mi viene da pensare che ci sia un motivo ben preciso). 🙂

Prima di tutto si deve mettere il pistone al punto morto superiore (togliete la candela e guardate dentro il buco) e togliere due coperchi sulla testata (le prime tre foto sono relative all’aspirazione e l’ultima allo scarico).

Misurate il gioco che avete. Il manuale di officina dice: aspirazione 0.05 e scarico 0.10 ma parlando con alcuni meccanici mi hanno suggerito asp. 0.10 e sc. 0.15 ed un altro mi ha detto di metterle entrambe a 0.10. Io prendo per buoni i valori del manuale mettendoci sopra l’IVA, ossia aspirazione 0.08 (0.10 non passa) e scarico 0.12 (0.15 non passa).

Per rimuovere la pastiglia calibrata mettete un cacciavite a contrasto tra il bilanciere ed il piattello su cui fanno leva le molle (più o meno come in foto) e spingete verso il basso. Una volta tolta si vede la parte superiore dello stelo in tutta la sua bellezza 🙂

Tolte le pastiglie, verificate che la parte interna, ossia quella a contatto con lo stelo della valvola, non sia consumata. La mia di scarico era consumata di qualche decimo mentre l’aspirazione di molto poco. La misurazione dello spessore deve essere fatta con un micrometro o con un comparatore (se la vogliamo fare complicata).

Comunque avendo i valori di spessore della pastiglia e sapendo quanto manca a raggingere il gioco desiderato vi potete mettere in cerca della nuova pastiglia calibrata. E qui di apre un altro mondo. 🙂

Quelle pastiglie le potete ordinare alla Ducati e sono quelle che al momento adottano i Monster; il costo dovrebbe essere circa 10€ l’una. Se andate in una’officina e fate un pò i “barboni” è probabile che ve ne diano una della misura giusta e si prendono indietro le vostre (a me è andata così almeno un paio di volte :)).

Un’altra possibilità è, se sono troppo alte, quella di spianarle con della carta vetrata: questo non me lo sono inventato io ma me lo hanno detto in Ducati dove c’era una specie di smerigliatrice a nastro dove le spianano alla ricerca del “centesimo perduto” :). Non aspettatevi di portare via decimi, ma qualche centesimo riuscite a toglierlo. Mi raccomando, fate attenzione a mettere la carta vetrata su un piano perfettamente liscio (tipo una lastra di vetro spesso o meglio su un piano di riscontro) altrimenti viene fuori una porcata.

L’ultima possibilità che avete è di andare in Alfa Romeo e cercare le pastiglie che utilizzavano per i vecchi modelli, tipo la 75. Ne avevo trovata una ma il diametro è leggermente superiore e di conseguenza il bicchiere interno, dove appoggia lo stelo della valvola, è parecchio più grande.

5 pensieri su “Controllo gioco valvole

  1. Ciao! complimenti per il lavoro che stai facendo, prima o poi mi ci metterò anche io … ma la mia è conciata parecchio peggio 🙂 farò tesoro della tua esperienza comunque, buon lavoro!

  2. complimenti ottima guida guida!!:)
    ho un problema pero….non riesco a trovare le pastiglie per il mio scrambler.
    hai qualche dritta dove posso trovarle?

    Riccardo

    • ciao e grazie per i complimenti.
      Li puoi trovare in Ducati, tra l’altro quelle pastiglie sono tutt’ora utilizzate sui Monster.
      Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *