Candela nera di fuliggine – ho risolto!

//Candela nera di fuliggine – ho risolto!

A questo punto è ufficiale: ho risolto il problema della candela nera di fuliggine. Nei mesi passati riuscivo a fare a fatica 30 km con una candela, poi era da buttare….

La candela nera può essere data da carburazione grassa, grossi trafilamenti di olio o scintilla molto debole.

Quindi revisionate attentamente il carburatore, in particolare verificate tutti i getti, lo spillo conico, l’altezza del galleggiante ed il suo peso (occhio che non sia danneggiato che entra benzina dentro e si appesantisce), il polverizzatore, la vite di regolazione della miscela e lo spillo che ferma il flusso di benzina nella vaschetta (deve avere la punta in gomma, non in metallo). Cambiate tutti gli o-ring e pulite tutti i condotti, meglio se lo portate a far pulire con gli ultrasuoni. Visto che ci siete controllate che il filtro dell’aria non sia otturato. Attenzione al meccanismo “dell’aria” che se rimane aperto fa passare benzina. Quel meccanismo è fatto da un cilindro con in fondo un gommino di tenuta: con il tempo il gommino si consuma e non fa più tenuta. Riportate ogni singolo pezzo alla configurazione di fabbrica (cambiate anche i getti, si sa mai che qualche meccanico li abbia allargati…). Verificate che in corpo del carburatore non abbia qualche incrinatura che fa trafilare benzina quando il corpo si scalda.

Per la scintilla controllate attentamente tutti gli elementi dell’accensione…detta così la faccio facile…. io ho tagliato la testa al toro e sono passato da accensione elettronica a puntine cambiando tutto, compresi i fili.

Per i trafilamenti di olio smontate la testa e verificate il consumo dei guida valvole e dei relativi gommini che probabilmente saranno vetrificati ed induriti. Visto che ci siete verificate il consumo delle fasce del pistone.

Io probabilmente avevo un mix di queste cose: il carburatore era in pessime condizioni, la fasce avevano 1mm di gioco ed i gommini dei guida valvole erano durissimi e probabilmente non facevano molta tenuta. Sono passato completamente da accensione elettronica a puntine. Quando avrò tempo ritornerò all’accensione elettronica ed indagherò sul problema.

In ogni caso il mio modesto consiglio, prima di smontare mezza moto, è quello di partire dal carburatore e poi indirizzarsi verso l’accensione elettronica. Una prova da fare per capire se è il carburatore è quella di staccare il collettore di gomma dal cornetto di aspirazione (fate una prova non in fuoristrada). Se la situazione migliora è probabile che si il carburatore.

E’ stata una fatica, tutti dicono che è un problema di carburazione, per fortuna mi sono imbattuto in questo dove si dice la parolina magica “weak spark”… 🙂

By | 2017-05-20T18:40:01+00:00 maggio 13th, 2012|Restauro Ducati Scrambler 250 (by Luke)|3 Comments

3 Comments

  1. donato 8 agosto 2013 at 16:12 - Reply

    Ciao non so se ti ricordi di me…ho ripreso ma moto dopo 2 anni e ho deciso di sistemarla x camminarci un po’. Ho una ducati 175 Ts del 1961 e ho questo dannato problema della candela ke dopo poco dive ta nera opaca il motore inizia a scoppiettare quindi a fare fumo nero e nn va piu, cambio la candela e riparte come se niente fosse a questo punto io penso proprio ke sia un problema elettrico e nnt altro, molto sicuraamente qualche problema di cablaggio cosa mi consigli grazie

    • luke3d 13 agosto 2013 at 10:08 - Reply

      Ciao Donato,
      come probabilmente ti ho detto, i maggiori imputati sono la carburazione e l’accensione.
      Controlla molto bene entrambi, ossia revisiona il carburatore controllando tutte le misure dei getti, valvola, altezza galleggiante, tenuta dello spillo galleggiante, valvola dell’aria, vite dell’aria e spillo conico, poi controlla l’accensione (bobina, puntine etc…).
      Saluti,
      luke

      • donato 14 agosto 2013 at 13:58 - Reply

        Ciao, l’accensione dovrebbe essere tutta apposto, proprio sabato ho abbassato lo spillo di una tacca e sn uscito a farmi un giro magicamente sn riuscito a fare oltre 30 kilometri senza nessun problema. Come sn tornato ho smontato la candela ed era annerita ma meno di prima.. ora faro una prova con una candela piu calda x vedere se risolvo totalmente il problema grazie

Leave A Comment