Si ritorna al due tempi (Yamaha RD 350)

Avevo poco più di 18 anni quando acquistai la mia prima “moto seria”. Era una Yamaha RD 350 di fine anni 80, forse 1988 o 1989.

Al tempo non c’era internet che ti permetteva di trovare una moto con due colpi di mouse, ma si andava in edicola e si acquistava una rivista di annunci di vendita molto diffusa in Toscana, ossia “La Pulce”.

L’acquisto non è stato così lineare: di RD ne ho viste due. La prima è stata venduta prima che riuscissi a vederla, avevo già fissato ma la moto ha preso il volo il giorno prima dell’incontro (mettetevi nella testa di un 18enne che va a vedere la sua prima moto, l’avrei presa fosse stata anche un mezzo rottame 🙂 e la delusione è stata forte). Passa meno di una settimana ed esce un nuovo annuncio, chiamo subito e fisso l’incontro di lì a qualche giorno (precisamente il sabato pomeriggio). Arrivo al Sabato e mio padre mi dice che “il tipo ha chiamato ed ha detto che la moto è stata già stata venduta ad un altro”….disperazione!!!! Possibile??? Ma allora qualcuno ce l’ha con me!!!! 🙁 . Una va bene, ma due!!! Mi tranquillizza dicendo che un’altra moto sarebbe sicuramente uscita a breve e di scendere insieme a lui in garage che c’era bisogno di una mano per spostare qualcosa. Scendo i garage e l’RD era lì!!! Era andato a prenderla di nascosto a Firenze e me l’aveva fatta trovare pronta, già assicurata e con il pieno di benzina (ed olio) nel garage.

La moto era questa qua (nella prima avevo tolto gli specchi e nella seconda avevo rimesso il destro, tolto il maniglione passeggero e, più importante, messe due espansioni 🙂 ):

yamaha rd 350

rd350_luke

Passato qualche anno la moto è stata venduta a due milioni e duecento mila lire; mi ricordo molto bene il prezzo perché era esattamente quanto mi serviva per acquistare il mio primo computer (un Intel 486 a 66MHz!)

Dopo più di 20 anni finalmente rientra in garage il “primo amore”. Non è esattamente uguale a quella che avevo io, ma il rombo del motore è il solito. Eccola qua:

yamaha rd 350

Da oggi si inizia un nuovo progetto. Inizialmente lavorerò sulla parte estetica…successivamente ci divertiremo sul serio mettendo le mani sul motore.

Per informazioni sui vari modelli prodotti in quasi 20 anni, sotto i link ad alcuni siti, (sia in italiano che inglese):