Revisione carburatori Honda CB500 Four – parte4

Revisione carburatori Honda CB500 four – Parte 4

Le altre parti sono queste qua: Parte 3Parte 2Parte 1

Come avevo già suggerito, nelle vaschette, al posto delle viti a croce, è meglio mettere dei bulloni con la testa a brugola in modo da poter essere tolti anche senza smontare i carburatori dalla moto. Questo perché se rimontate le vitine originali con la testa a croce è praticamente impossibile entrarci con un cacciavite (anche se di piccole dimensioni) e quindi si renderà di nuovo necessario staccare i carburatori dalla moto (considerate che solo per toglierli a me è andata via non meno di un’ora e per rimetterli ci si diventa matti, per cui al diavolo l’originalità…. mettete le brugline ;))

revisione carburatori honda cb500 four -1

revisione carburatori honda cb500 four -2

In questo modo, se doveste ripulire la vaschetta o lo spillo del galleggiante, in pochi minuti fate il lavoro…altrimenti, tra smontare e rimontare, mettete in conto quasi una giornata.

.

revisione carburatori honda cb500 four -3

revisione carburatori honda cb500 four -4

Ultimo controllo da fare è misurare l’apertura a riposo delle farfalle dell’aria in modo che siano tutte alla solita altezza; se non lo sono regolatele utilizzando i registri (ossia il dadino con la testa a taglio con il controdado). Come strumento ho utilizzato un calibro ed effettivamente c’erano alcuni mm di disallineamento tra le 4 farfalle. Immagino che, con migliore allineamento, l’equilibratura con il vacuometro possa venire più facilmente e con minore differenza tra i quattro cilindri.

Date un occhio pure qua all’interessante FAQ degli amici di Hond4aFun.

Di seguito alcune foto del leveraggio che comanda l’apertura dei 4 carburatori. Nonostante che sia stato progettato con l’intento di minimizzare la forza sulla manopola del gas, alla fine, una volta rimontati i carburatori, il comando del gas è abbastanza duro. Mi riprometto di rivedere i cavi e la manopola del gas anche se, temo che questo sia abbastanza fisiologico su una moto con 4 carburatori. L’unica soluzione è mettersi i guanti o farsi bene i calli sulle mani 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *